spazio libero
spazio libero
spazio libero
Venerdì, 24 Febbraio 2017 14:30

SpedireAdesso.com si rinnova

SpedireAdesso.com, l’azienda di spedizioni online che offre servizi per spedire pacchi, buste e pallet in Italia e in Europa, mostra un nuovo stile grafico.

Un layout rinnovato in ogni sua parte, moderno, scorrevole, che conferisce maggiore navigabilità agli utenti.

Le novità principali riguardano la Home page, in cui si è voluto puntare su una più veloce fruizione dei servizi. In primissimo piano spiccano il modulo per calcolare velocemente un preventivo, i pulsanti per accedere con più semplicità alla modulistica per la prenotazione dei diversi servizi di spedizione (pacchi, buste o pallet) e il più vigoroso ausilio della compagnia logistica: il Cerca spedizione, cioè il sistema che permette a clienti e non di tracciare in tempo reale qualsiasi spedizione.

E poi ancora il blog, grande supporto per gli utenti in quanto risorsa in costante aggiornamento da cui attingere ogni tipo d’informazione sulle spedizioni.

Il cambio look è stato reso ufficiale solo da pochi giorni ma ha già riscontrato grande successo, come conferma lo stesso direttore aziendale: “Molti clienti hanno già espresso il loro parere positivo sulla nuova veste grafica, confermando di riuscire ad accedere ai diversi servizi più velocemente e senza difficoltà.”

Cambiare forma mantenendo la sostanza è stato l’obiettivo principale di SpedireAdesso.com. Nuovo stile, nuova grafica, ma con l’impegno e la professionalità di sempre. Sono stati modificati molti aspetti grafici del sito, così da renderlo più performante e accessibile, ma è stato volutamente mantenuto ciò che più contraddistingue il brand: il logo , con le caratteristiche etichette sicuro, veloce e conveniente che ormai sono rappresentative dello spirito stesso dello spedizioniere online, incentrato sull’offerta di soluzioni di spedizione singolari, comode, affidabili e convenevoli.

Fercam: Hannes Baumgartner è il nuovo Amministratore Delegato

Formazione Fai. La responsabilità amministrativa per le aziende di trasporto. Il modello 231: meno sanzioni e più incentivi.

“libera traduzione” dell’Accordo M287

www.portaledellalogistica.com
Copyright 2015 Start Lab Sagl Tutti i diritti riservati.